3801PRO_Merano_Mentor

Committente:

     Analisi dati MENTOR Merano


Pianificazione e progettazione di servizi di mobilità, analisi dati e redazione di studi approfonditi di mobilità basati su dati raccolti nell’ambito del progetto MENTOR.

Progetto MENTOR. L’obiettivo del progetto Interreg MENTOR è quello di rendere più comodo l’utilizzo dei mezzi di trasporto ecologici. Dal 2019 al 2021 Merano e la città partner svizzera di Briga-Glis testeranno – per la prima volta in piccole località dell’arco alpino – forme innovative di mobilità secondo il concetto “Mobility-as-a-Service” (mobilità come servizio).

Inoltre verrà ampliata e potenziata la piattaforma mobility.meran.eu nella quale verrà implementata una funzione di routing. Sulla piattaforma l’utente potrà cioè verificare in tempo reale il percorso migliore e più comodo per raggiungere Merano e lasciare di nuovo la città senza utilizzare l’automobile. Sarà inoltre possibile consultare tutti gli orari –  tempestivamente aggiornati – dei bus e dei treni e informarsi su eventuali ritardi o corse soppresse. Tutti i sistemi di trasporto a Merano e dintorni verranno collegati fra loro. Alle attuali offerte di mobilità verranno aggiunte e sperimentate nuove innovative proposte:

  • Carpooling
    Un sistema semplice per favorire, in tempo reale, l’uso condiviso di un’automobile.
    L’idea: se ogni auto trasportasse più persone, anziché soltanto il conducente stesso, il traffico risulterebbe più snello e addirittura dimezzato, soprattutto nelle ore di punta, e senza la necessità di effettuare investimenti o realizzare nuove infrastrutture.
  • Bike-Sharing
    Un sistema di noleggio gratuito di biciclette con diversi punti allestiti presso le stazioni ferroviarie e in centro città, con la possibilità di prenotazione tramite smartphone.
    L’idea:
     chi raggiunge Merano con i mezzi pubblici può poi spostarsi in bici e, in caso di appuntamenti in luoghi lontani dalla stazione, raggiungere la destinazione più in fretta rispetto all’uso dell’auto. Le persone che non dispongono di una bici possono prenderne una a noleggio in qualsiasi momento della giornata. Chi lavora a Merano, con la bici potrebbe ad esempio sbrigare qualche commissione nella pausa di mezzogiorno.
  • Bus on demand
    La SASA sperimenterà diverse opzioni di bus a chiamata. Un minibus elettrico automatico, ovvero senza conducente, effettuerà a Merano corse di prova.
    L’idea:
     rendere il trasporto pubblico più efficiente e più economico evitando corse a vuoto e rispondendo in tempo reale alle esigenze dei passeggeri (ad esempio nelle ore di punta, in caso di grandi manifestazioni, ma anche nel caso di collegamento con luoghi più distanti).
logo TPS PRO srl

TPS Pro s.r.l.
Società di ingegneria

Quick links: